Zuckerberg annuncia l'acquisto di Instagram da parte di FacebookMark Zuckerberg annuncia personalmente l’acquisizione di Instagram da parte di Facebook. L’investimento da parte del colosso californiano di Palo Alto è di 1 miliardo di dollari, pari a 30 dollari ad utente secondo alcune stime. A cura di @alefortuna aka @biopod23.

Le novità riguardanti Instagram, l’app dell’anno per Iphone, sembrano non finire mai. Dopo l’apertura ad Hipstamatic e dopo la tanto attesa versione per dispositivi Android, Instagram si lancia in una nuova avventura. Ad annunciare l’acquisizione di Instagram è lo stesso Mark Zuckerberg che dalla sua pagina Facebook dichiara:

“I’m excited to share the news that we’ve agreed to acquire Instagram and that their talented team will be joining Facebook”.

Ma l’annuncio del fondatore di Facebook va oltre e le parole che colpiscono di più sono quelle che mettono in risalto l’appoggio incondizionato a Kevin Systrom e compagnia:

“We think the fact that Instagram is connected to other services beyond Facebook is an important part of the experience. We plan on keeping features like the ability to post to other social networks, the ability to not share your Instagrams on Facebook if you want, and the ability to have followers and follow people separately from your friends on Facebook.

These and many other features are important parts of the Instagram experience and we understand that. We will try to learn from Instagram’s experience to build similar features into our other products. At the same time, we will try to help Instagram continue to grow by using Facebook’s strong engineering team and infrastructure”.

Come si evince dal testo il progetto sembra essere quello di integrare il Team di sviluppo di Instagram all’interno di Facebook e supportarlo non solo economicamente ma anche tecnologicamente ed in fase di sviluppo.

Probabilmente la vicinanza dell’annuncio della disponibilità per Android, la crescita vertiginosa in termini utenza (oltra 30 milioni di utenti  and still counting) e questa notizia sono strettamente collegate. E altrettanto probabilmente anche tutti i Brand già presenti sul social network più diffuso al mondo dovranno fare i conti con questa nuova realtà e dovranno cominciare a prendere in seria considerazione il fatto di dover essere presenti anche sull’applicazione di photo sharing più diffusa la mondo. Non resta che attendere e vedere quali e quante saranno le conseguenze.

Instagramers Italia continuerà a monitorare la situazione in attesa di succulenti sviluppi. Continuate a seguirci!

 

Condividi:
Potrebbe interessarti anche

Commenti

  Commenti: 5

Dicci cosa ne pensi

...