News

Andreco: l’ambiente, l’uomo e il clima

Forza, evocazione, carisma e simbolo.

La rubrica street art questa settimana inizia con le immagini, con la volontà di presentare l’artista di oggi facendo parlare le sue opere.

Dai murales alle installazioni, dalle performance ai collage, dalle sculture ai video, i lavori dell’artista di cui si parla oggi catturano l’occhio come una calamita.

ANDRECO, va detto, ha una marcia in più. Lo si intuisce subito non solo guardando i suoi lavori dalle forme essenziali e concettuali, ma anche perché non è semplicemente un artista, lui è innanzitutto un Dottore di ricerca in Ingegneria Ambientale sulla sostenibilità urbana, ha condotto ricerche post dottorato sui benefici ambientali delle tecnologie verdi urbane in collaborazione con l’Università di Bologna e la Columbia University di New York. Dal 2000, l’arte si è intrecciata al suo lavoro divenendo quasi un tutt’uno: un lavoro di ricerca, artistica e scientifica, che ha un grande tema: l’AMBIENTE.

Natura, ma anche e soprattutto il rapporto tra la città, l’ambiente e l’uomo sono infatti alla base delle sue performance declinate in un linguaggio visivamente concettuale e geometrico, che sembra fare della pietra il suo simbolo principale dalla potenza ancestrale. 

Parlando di natura, non si può dimenticare il CLIMA, un tema delicato, sempre più caro agli artisti, al quale Andreco ha dedicato, tra gli altri un progetto artistico, che parte da Parigi.

CLIMATE 01 è infatti un progetto itinerante che punta il focus sui cambiamenti climatici, cause e impatti sull’uomo e gli spazi urbani e ambientali con l’obiettivo – sempre – di far riflettere sul rapporto sempre più contrastante tra uomo e natura.

Con sculture nelle quali imparare a prendersi cura delle piante anche in città, un grande murale con simboli, formule chimiche e schemi molto chiari realizzato sulla facciata della Richomme Primary School del 18^ distretto, l’artista romano ha potuto far riflettere anche le giovani generazioni sui danni che comporta il riscaldamento globale del pianeta, dovuto principalmente alle emissioni di combustibili fossili in natura, e raffigurandone simbolicamente le conseguenze, come l’aumento del livello del mare, gli incendi boschivi, le precipitazioni più pesanti e le inondazioni e l’aumento delle temperature.

La semplificazione delle forme così racconta una storia semplice, ma con un finale ancora tutto da scrivere, che dipende da ognuno di noi.

Se volete saperne di più sull’artista, scoprite tutti i suoi progetti sul sito e sul suo profilo instagram @andreco_

Condividi:
Potrebbe interessarti anche

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

...