Alternative a Camera app / 2: scopriamo Camera+

Recensione Camera Plus

Tra le tante alternative alla fotocamera nativa presenti su App Store, certamente Camera+ è una delle più conosciute ed apprezzateÈ stata probabilmente la prima ad disaccoppiare i controlli per focus ed esposizione in app e a fornire ai suoi utenti la possibilità si avvalersi di un workflow completo che va dallo scatto, alla fase di edit, e infine alla pubblicazione, tutto all’interno della medesima applicazione.

L’interfaccia di scatto si presenta chiara e di immediato utilizzo: per disaccoppiare l’esposizione basta tappare sulla immagine in un punto diverso dalla messa a fuoco, in modo da far apparire il controllo relativo. Il feedback sull’espozione dell’immagine è immediato. È possibile rendere visibili le informazioni accessorie come ISO e tempo di scatto, per agevolare l’utente più smaliziato; è inoltre disponibile un indicatore di orizzonte artificiale per capire se si sta tenendo la fotocamera dritta.

Recensione Camera+ / 1Recensione Camera+ / 2

A fianco del pulsante di scatto si trova quello delle impostazioni. Fra le opzioni disponibili alcune sono prettamente legate allo scatto (attivazione dello stabilizzatore, burst mode, timer) altre alla tipologia di crop, utile per chi preferisce scattare direttamente nel formato quadrato.

Come si diceva questa applicazione permette anche di editare gli scatti, anche importati dal camera roll nella lightbox interna nativa. La lightbox aiuta quindi a duplicare le immagini in modo da conservare lo scatto originale.

Per quanto riguarda l’editing sono disponibili diversi filtri preconfezionati, la cui intensità di impatto sulla foto è regolabile tramite slider.
Alcuni filtri sono disponibili nativamente, ma è possibile espanderli acquistandone altri (tra cui il pacchetto vintage, che a lungo è stato uno dei miei preferiti).

Recensione Camera+ / 3Recensione Camera+ / 4

In tema di editing, tuttavia, Camera+ si distingue con la funzione clarity, che ha un funzionamento molto simile al filtro drama di Snapseed; questo filtro fondamentalmente non fa altro che aumentare il range dinamico di luci e ombre rendendole più nette.
Camera+ è un’applicazione che offre svariate possibilità oltre a quelle che abbiamo visto poc’anzi: ad esempio è possibile, acquistando la versione per ipad, in vendita separatamente, sincronizzare la lightbox di diversi dispositivi. La versione per iPad inoltre, ha alcuni tool di editing esclusivi che non sono presenti nella versione classica per iPhone.

Camera+ è disponibile per iOS sia per iPad che per iPhone o iPod touch.

Tagged:
About the Author

È una Iger della prima ora che si diverte a fare foto di porte, finestre, biciclette, e di Milano, che trova splendida nella sua severa austerità. Con @polylm ha due particolari "marchi di fabbrica": il tag #chimpsin e il fatto di postare sempre ed esclusivamente in sincrono.