Locali

#EmptyTeatroER: Instagramers Parma celebra Giuseppe Verdi

Servizio a cura di: Davide Morante (@igersparma)

 

Anche Instagramers Parma celebra Giuseppe Verdi, uno dei più grandi compositori al mondo, e lo fa con un instameet interamente dedicato al “Cigno di Busseto”:

Sabato 8 ottobre l’attivissima community di Parma ha organizzato una visita a Casa Verdi a Roncole e a seguire una visita “empty” al Teatro Verdi di Busseto, continuando il progetto #EmptyTeatroER che le community Instagramers emiliano-romagnole hanno organizzato nel 2016 assieme a Turismo Emilia Romagna.

“Verdi è sicuramente il personaggio più illustre della nostra zona, – dicono i Local Manager di Instagramers Parma, la prima community di Parma e provincia – ci fa piacere dare il nostro piccolo contributo. Instagram vanta più di 500 milioni di utenti attivi e tramite gli hashtag le foto possono essere viste in tutto il mondo: il nostro account è seguito anche da persone che vivono negli Stati Uniti, in Brasile, in Gran Bretagna e in altri Paesi del mondo.”

Certamente il Maestro Verdi è già molto conosciuto, ma ci fa piacere condividere con gli altri, tantissimi utenti Instagram le foto dei suoi luoghi natali.

Inoltre è anche l’occasione per festeggiare con la community i nostri 3 anni di attività con la nostra 17^ passeggiata fotografica.

L’appuntamento è per le 14.45 davanti Casa Verdi a Roncole, dopo ci si sposterà al teatro di Busseto e a seguire ci si fermerà a cena presso l’Antica Salsamenteria Baratta, luogo storico della tradizione gastronomica della provincia di Parma.

L’ingresso a Casa Verdi e al Teatro Verdi di Busseto sarà gratuito per i soci Igersitalia, € 6,00 a persona per i non soci, il costo della cena è di € 20,00 a persona e comprende una abbondante degustazione di salumi e formaggi (da confermare il giorno dell’instameet all’inizio della visita).

Per motivi organizzavi i posti saranno limitati: obbligatoria l’iscrizione tramite il form sottostante:

IgersParma ringrazia @monicabrn77 per la concessione della foto.

Condividi:
Potrebbe interessarti anche

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

...