Gli Instagramers calabresi invadono l’abbazia di S. Maria di Corazzo

Servizio a cura di Pasquale Emanuele Cerra (@igerscalabria)

Ecco finalmente la prima uscita ufficiale per gli Instagramers Calabresi…

L’1 maggio infatti, contribuiremo ad invadere l’abbazia di Santa Maria di Corazzo supportando l’attività organizzata da Latitudine Sud e dai ragazzi del Progetto Gedeone.

L’abbazia di Santa Maria di Corazzo è un’abbazia fondata dai benedettini nell’XI secolo in prossimità del fiume Corace in Calabria, ricostruita successivamente dai cistercensi nel XII secolo, danneggiata una prima volta dal terremoto del 27 marzo 1638 e ancora dopo dal disastroso terremoto del 1783. Dopo questa data il monastero venne progressivamente abbandonato e spogliato delle opere artistiche che conteneva: le sue rovine sono visibili in località Castagna, una frazione di Carlopoli (CZ), ai confini con Soveria Mannelli (CZ). La storia di Santa Maria di Corazzo si incrocia con quella di Gioacchino da Fiore, che qui vestì l’abito monacale. (Wp)

Oggi questo antico e mistico luogo è stato riportato a nuova vita da un gruppo di persone che ne hanno fatto un centro di aggregazione senza barriere.

“Armatevi” di smartphone e tablet per fotografare e riprendere e soprattutto condividere sui social quest’invasione, in uno dei luoghi più suggestivi della Calabria monastica.

Hashtag da utilizzare durante l’invasione: #invadicorazzo #invasionidigitali #igerscalabria

La visita guidata è gratuita.

Inizio ore 10,00.

Tagged:
About the Author

Instagram tips, Instagramers life, editing fotografico e tutto ciò che ha a che fare con la fotografia digitale. Siamo la community italiana degli appassionati di Instagram e mobile photography, da qualche anno riunita in associazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *