#instameetmatera2019 gli igers invadono la capitale europea della cultura

Organizzato da Igers Italia e dalle community locali di Igers Basilicata e Igers Matera, con il sostegno della Fondazione Matera-Basilicata 2019 e di due partner d’eccezione Amaro Lucano e Di Leo Biscotti, gli Igers italiani si sono ritrovati nella Capitale europea della Cultura 2019 per l’#instameetmatera2019, per vivere e raccontare parte della grande offerta culturale che la città lucana, dalla bellezza e dal fascino eccezionali, sta offrendo durante questo anno straordinario.

 

6 LUGLIO – “MAMMAMIAAA” e “IL PARADISO PERDUTO. LEELA”

L’esperienza degli igers è iniziata già da sabato 6 luglio quando, le community di Igers Matera e di Igers Basilicata, assieme ai Regional Manager e al Consiglio Direttivo di IgersItalia, hanno “assaggiato” la città, gustando i sapori locali durante il pranzo a Casa Netural, ospiti del progetto “Mammamiaaa“ che racconta centinaia di pranzi, cene, merende realizzati in tutta Europa, immersi nello spirito di autentica convivialità, condividendo le loro storie di cibo, di famiglia e di amicizia.

Durante il corso della serata, gli stessi hanno partecipato allo spettacolo “Il paradiso perduto. Leela”, della compagnia israeliana Vertigo Dance Company. Prima mondiale dello spettacolo di danza contemporanea, andato in scena nella suggestiva Cava del Sole e appartenente al progetto “La più bella delle vergogne” (espressione di Continuità e Rotture, uno dei 5 temi portanti di Matera 2019).

 

7 LUGLIO – #INSTAMEETMATERA2019

Molto partecipato l’#instameetmatera2019. La classica passeggiata fotografica degli igers tra i bellissimi Sassi e le antichissime costruzioni scavate nella roccia della Murgia, abitate fin dall’antichità e raggruppate a formare un’architettura straordinaria. Il percorso dal Sasso Barisano al Sasso Caveoso, raccontato dalla guida turistica Giusy Schiuma, si è concentrato sulla peculiarità di Matera quale terra di cinema, scoprendo scorci e affacci, set di importanti produzioni nazionali e internazionali che hanno incantato i numerosi partecipanti all’iniziativa.

Il tour si è poi concluso in Fondazione Sassi, dove gli igers hanno partecipato a un laboratorio dimostrativo sul pane, condotto dall’Associazione Giallo Sassi nel forno di vicinato di Rione San Biagio, e dove hanno avuto modo di visitare ‘La Terra e il Pane’ di Tarshito“, la mostra di 32 sculture in ceramica realizzate dell’artista pugliese, al secolo Nicola Strippoli, che rientra nel progetto in coproduzione con Matera 2019 “Festival La Terra e il Pane”.

La Fondazione Sassi è stata anche incantevole location del laboratorio in collaborazione con “Colora Matera”, un colouring book a cura di Stefania Clemente e dell’illustratore Danilo Filippo Barbarinaldi. Gli igers sono stati chiamati ad esprimersi, con colore e vivacità, su quanto appena visitato durante il tour, colorando una serie di mappe emozionali con simboli e paesaggi della città.

 

MATERA 2019, capitale europea della cultura

#InstameetMatera2019 è stato inserito tra gli eventi ufficiali del progetto Matera 2019, Capitale Europea della Cultura, grazie al sostegno di Fondazione Matera-Basilicata 2019 il cui obbiettivo è quello di mettersi alla guida di un movimento finalizzato all’abbattimento degli ostacoli che impediscono l’accesso alla cultura, soprattutto attraverso nuove tecnologie e processi di apprendimento inclusivo.

Tagged:
About the Author

Instagram - Facebook - Twitter

Tesoriere e Membro del Consiglio Direttivo di IgersItalia | Local manager Igers Reggio Calabria | Dirigente Sindacale | Nella vita si occupa di comunicazione e della creazione di contenuti nell'ambito della PA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *