L’hashtag vietato: #instagram

Hashtag vietato su Instagram

Eseguendo una ricerca per l’hashtag #instagram il risultato è sorprendente: 0 foto. Si avete letto bene. Zero foto. Me ne sarei aspettate milioni e milioni, invece non ce n’è neanche una.

Eppure non è questa la cosa più strana legata all’hastag #instagram: inserirlo ha lo spiacevole effetto di annullare tutti gli altri; la foto non sarà visibile per nessuno degli altri hashtag inseriti.

Questa è una mia vecchia foto:

Oltre a #instagram ne ho aggiunti altri abbastanza originali (perdonate, non me ne son venuti altri di più intelligenti: volevo avere la certezza che fossero unici) in modo che possiate verificare voi stessi che ricercandoli questa foto  non viene mostrata per nessun altro hashtag. Provateci.

Per far tornare la situazione “normale”, non è sufficiente cancellare l’hashtag #instagram, ma occorre cancellarlo E re-inserire nuovamente tutti gli altri.

Probabilmente è stato fatto ciò per motivi di spam: l’hashtag sarà stato davvero invaso di foto al punto da mandare in crisi le query di ricerca.

La mia speranza è che invece sia un test per una funzione che sogno da tempo: l’hashtag riservato.
Per tanti motivi mi piacerebbe avere un hashtag che possa usare io e solo io. Speriamo.

Se intanto conoscete altri hashtag “vietati” vi prego di inserirli nei commenti.

Tagged:
About the Author

TheBloggerWithTheHat, social media marketing consultant, community manager e social media trainer. Local Manager di @IgersParma, gira con uno smartphone in mano, un leoncino (di peluche) in tasca e il #cappellodellarroganza in testa.

9 comments

  1. Ciao Davide, tantissimo tempo fa, a me e a Daniela Patroncini abbiamo avuto questo problema con degli hashtag che contenevano la parola “iphone”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *