Museo Madre di Napoli, ad agosto ingresso gratuito per i soci IgersItalia

igersitalia museo madre gratis

Ad agosto, per i soci IgersItalia, al Madre · Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina di Napoli l’ingresso è gratuito. Mostra la tua tessera Igersitalia o la ricevuta di registrazione alla biglietteria del museo e ritira il tuo biglietto!
Visita il Madre e raccontalo su Instagram utilizzando gli hashtag #museomadre e #mycampania.

Il Museo inoltre, è incluso nel network

diventa socio di igersitalia e scopri tutti i vantaggi

Il museo

Situato nel cuore storico di Napoli, a pochi passi dal Duomo, con i suoi 7200 mq dedicati a collezioni e mostre temporanee il Madre è oggi uno dei più importanti musei di arte contemporanea in Italia.
L’ottocentesco Palazzo Donnaregina che lo ospita, restaurato e adibito a museo su progetto dell’architetto portoghese Álvaro Siza Vieira, offre al pubblico due ampi cortili e un terrazzo con una straordinaria vista sul centro antico della città, dal Vesuvio al mare.

Le mostre

  • Pier Paolo Calzolari. Painting as a Butterfly
    A cura di Achille Bonito Oliva e Andrea Viliani

(08.06 — 30.09.2019)

Pier Paolo Calzolari – Painting as a Butterfly

La prima grande retrospettiva dedicata esclusivamente alla produzione pittorica e disegnativa di Pier Paolo Calzolari (Bologna, 1943), uno dei più importanti artisti italiani contemporanei, esponente a partire dagli anni Sessanta delle ricerche afferenti all’Arte Povera. In mostra circa 70 dipinti, disegni e opere multimateriche, che documentano oltre sessant’anni di ricerca dell’artista.

  • Liam Gillick. In piedi in cima a un edificio: Film 2008-2019
    A cura di Alberto Salvadori e Andrea Viliani

(22.06 — 14.10.2019)

Il Madre presenta per la prima volta insieme le più importanti opere video e filmiche di Liam Gillick (Aylesbury – UK, 1964), in un allestimento site-specific concepito dall’artista appositamente per la mostra. In ogni sala, interventi differenti ma fra loro rispondenti (manifesti, pitture e scritte murali, e la scansione temporizzata delle tracce audio) contribuiscono a creare un percorso conoscitivo ancor prima che di visita.

  • L’amica geniale. Visioni dal set
    Una mostra di Eduardo Castaldo
    A cura di Silvia Salvati e Andrea Viliani
    (06.07 — 09.09.2019)

Dalle pagine di Elena Ferrante alla serie televisiva diretta da Saverio Costanzo fino alle sale del Madre. La storia di Lila e Lenù raccontata attraverso immagini di scena, ritratti e fotografie di backstage, con uno “spin-off” che si sviluppa, con scatti, opere di street art e murales, attraverso le strade del Rione Luzzatti di Napoli e all’interno della Biblioteca Giulio Andreoli.

  • Jan Fabre. L’uomo che misura le nuvole
    A cura Andrea Viliani, Melania Rossi e Laura Trisorio
    (30.03 — 30.09.2019)

Il cortile monumentale del Madre ospita un’inedita versione in marmo di Carrara dell’iconica scultura del celebre artista e autore teatrale belga Jan Fabre. Una celebrazione della capacità di immaginare, sognare e elevarsi oltre il limite umano della conoscenza; una riflessione sul ruolo dell’artista che tenta incessantemente di esprimere l’inesprimibile.

Album collettivo del #museomadre
Ph. @nastyakononykhina

Info utili

Museo Madre
via Settembrini, 79
80139, Napoli
www.madrenapoli.it

Come arrivare:
metropolitana linea 1 — fermata Museo
metropolitana linea 2 — fermata Piazza Cavour

Visite:
lunedì – mercoledì – giovedì – venerdì – sabato
ore 10.00-19.30
domenica
ore 10.00-20.00
martedì
chiuso

Tagged:
About the Author

Instagram tips, Instagramers life, editing fotografico e tutto ciò che ha a che fare con la fotografia digitale. Siamo la community italiana degli appassionati di Instagram e mobile photography, da qualche anno riunita in associazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *