News

Palazzo Diamanti di Ferrara rinnova la convenzione con Igersitalia

Il circuito dell’arte di IgersItalia da febbraio rinnova la convenzione con il Palazzo dei Diamanti di Ferrara in occasione della mostra “Boldini e la moda”.

Il Palazzo dei Diamanti continua la collaborazione con la community locale Igersferrara inserendo la tessera associativa “premium” di IgersItalia (per i soci in regola con l’annualità associativa 2019) alle altre convenzioni in essere che permettono la riduzione sul biglietto d’entrata.

Il Palazzo dei Diamanti è uno degli edifici storici ferraresi e italiani tra i più inconfondibili, i suoi spazi espositivi a piano terra continuano ad ospitare mostre prestigiose di autori nazionali ed internazionali. E’ appena terminata la rassegna su “Courbet e la natura” che già in questi giorni le sale sono nuovamente in fermento per ospitare le opere di uno degli autori ferraresi più interessanti: Giovanni Boldini.

L’autore visse e frequentò Parigi, tra le altre capitali europee, proprio nel momento di maggior splendore della Belle Époque. La sua massima espressione artistica è il ritratto e tante nobildonne dell’epoca, baronesse, duchesse, marchese, caddero sedotte dal suo carisma ricercandolo appositamente per essere sue muse. Egli consegnò alla storia dell’arte dei magnifici ritratti femminili, carichi di stile, eleganza, in cui le pose non sono statiche, ma quasi vaporose, le sue donne sono di una bellezza sfolgorante, indossano sinuosi abiti glamour e le pennellate del Boldini le immortalano in uno splendore senza tempo.

La mostra verrà inaugurata sabato 16 febbraio e sarà visitabile fino al 2 giugno. Il percorso espositivo di “Boldini e la moda” non proporrà solo tele e non si incentrerà su un racconto alla scoperta dell’autore, bensì mostrerà il rapporto tra Boldini e il sistema dell’alta moda parigina e come questo influenzò le sue opere e quelle di autori suoi contemporanei. Sarà strutturata in sezioni tematiche e proporrà un itinerario in cui i dipinti saranno fiancheggiati da meravigliosi abiti d’epoca e preziosi oggetti che aiuteranno a raccontare il fil rouge che lega l’arte, la moda e la letteratura nella Belle Époque francese.

Noi di Igersferrara non vediamo l’ora di visitare questa mostra per potervela raccontare un po’ tramite le nostre foto #Boldinielamoda.

Consulta l’elenco aggiornato dei musei convenzionati al Circuito dell’Arte Igersitalia.

Per tutte le info su come associarsi e per conoscere tutte le convenzioni puoi visitare la pagina IgersItalia Club.

Condividi:

Scrivi per primo un commento.

Dicci cosa ne pensi

...