PS Express: versione ridotta del noto editor Adobe

Basta dire Photoshop per capire di quale app vi parlerò oggi. Anche nella sua versione Express per dispositivi touch, Photoshop riesce a distinguersi per la qualità di alcuni suoi filtri, che restano imbattuti tra quelli offerti dalle varie app di editing presenti su App Store.
20140505-001659.jpg20140505-001659.jpg
Photoshop Express è stato il primo prodotto per l’editing fotografico rilasciato da Adobe per piattaforme mobile (in particolare iOs) e si è subito imposto per la qualità di alcuni suoi strumenti e in particolare per i tool dedicati alla riduzione del rumore.

Cos’è il rumore? Avrete sicuramente notato come, per esempio nelle foto scattate di sera o di pomeriggio tardi, ma in alcuni casi anche in quelle fatte durante il giorno, in particolare nel cielo, si distingua talvolta una puntinatura che rende disomogeneo il colore. Questa “puntinatura” è diretta conseguenza del processo di acquisizione delle immagini ed è proporzionalmente più visibile in immagini con scarsità di luce.

Detto questo e tornando a Photoshop, all’interno dell’applicazione esiste un filtro per ridurre il rumore che, nella mia modesta opinione, vale tutti i soldi richiesti per l’acquisto in app del pacchetto “riduzione del rumore” (4.59€).
Il filtro funziona con uno slider con il quale regolare l’intensità sulla foto. È sempre bene non esagerare con i filtri, in particolare con questo filtro, per evitare di conferire alla foto un effetto troppo blurrato e che fa perdere di dettaglio.
20140505-001712.jpg20140505-001722.jpg
Un altro tool interessante e molto utile è Clarity. La funzionalità è quella di aumentare i contrasti e la dinamicità del range di luci e ombre, aggiungendo un effetto HDR molto meno saturato e incisivo.
Andare a toccare il contrasto e il range di luci e ombre porta tuttavia a evidenziare e acuire il problema del rumore di cui parlavamo poc’anzi.
Da questo punto di vista, dunque, avere sia il Clarity che la funzione di riduzione del rumore nella stessa applicazione, rappresenta sicuramente un vantaggio.

Photoshop Express include inoltre un tool molto interessante per la correzione dell’effetto Red Eye sia umano che degli animali. che cerca automaticamente gli “occhi rossi” e li corregge in modo opportuno.

Inoltre sono presenti tool di editing di base delle immagini oltre che preset confezionati da applicare direttamente alle foto e cornici decorative.
Sono disponibili una serie di preset e cornici “premium” acquistabili all’interno dell’applicazione.
20140505-001731.jpg20140505-001748.jpg
Photoshop Express è disponibile per iOs gratuitamente ed è ottimizzato per iPhone 5.
È inoltre disponibile gratuitamente su Google Play Store e Windows Store.

Tagged:
About the Author

È una Iger della prima ora che si diverte a fare foto di porte, finestre, biciclette, e di Milano, che trova splendida nella sua severa austerità. Con @polylm ha due particolari "marchi di fabbrica": il tag #chimpsin e il fatto di postare sempre ed esclusivamente in sincrono.

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *