IGERS MATERA corre con i POVERI CRISTI

La community di igers lucani sostiene e supporta la particolare iniziativa de La corsa dei Poveri Cristi, prevista a Matera il 17 novembre 2019.

Per i più superstiziosi, il 17 novembre, specie se di venerdì, è giorno di sfortune.
Ma quello che durante questo 2019 cade di domenica, sarà ricordato anche quale giorno di espiazione.

A Matera, nei rioni Sassi, domenica 17 novembre 2019 si correrà una maratona non agonistica davvero molto particolare. Si tratta de La corsa dei poveri cristi”, una iniziativa davvero singolare che ci mette tutti sulla stessa barca – anzi, sulla stessa strada – e di cui il promotore Luca Acito ci ha già raccontato molto in questa intervista pubblicata proprio sul blog di Igers Italia.

Un povero cristo, per chi non lo sapesse, è un uomo o una donna afflitto da sventura. Una persona sfortunata a cui la vita non sempre sorride e che vive un’esistenza spesso segnata da eventi non sempre positivi. Un povero cristo, insomma, è colui o colei che ogni giorno porta sulle proprie spalle “una croce”, un peso, un qualcosa che l’attanaglia.

“La corsa dei poveri cristi” è e sarà proprio una gara tra chi, partecipando, ha deciso di fare outing della propria croce da sopportare. Tra il serio e il faceto del vivere quotidiano, ognuno di noi ha una croce da confessare: la sveglia che suona troppo presto o quella che non suona per la disoccupazione; una suocera inopportabile o una nuora con cui fare i conti; una vita frenetica senza stop o il dramma della solitudine in un mondo iperconnesso.

Immaginate, allora, un gruppo di poveri cristi correre tra la bellezza senza tempo dei Sassi di Matera, in una città che incanta, per la sua straordinarietà, gli occhi e i cuori di tutto il mondo. Una città sotto i riflettori, in quest’anno da Capitale europea della Cultura, vissuta dagli abitanti temporanei come un luogo da favola, che sarà invece inondata da una marea di maratoneti con in spalla croci bianche di gommapiuma su cui è ammessa la propria condizione di povero cristo, che corrono per espiare il proprio personale dramma.

Non è un’occasione imperdibile, per una community di igers?

Ecco perché Igers Matera ha deciso di seguire da vicino e sostenere moralmente “La corsa dei poveri cristi”: ogni giorno, la nostra croce, è raccontare la città e il territorio circostante da prospettive sempre nuove, differenti e mai banali. Anche noi local manager, ironicamente, ci sentiamo povere criste e, quindi, quale occasione migliore per dare un’immagine di Matera diversa ed esclusiva, fatta anche di eventi bizzarri che si incastonano in uno dei paesaggi più belli del mondo?

“Chiunque veda Matera, non può non restarne colpito, tanto è espressiva e toccante la sua dolente bellezza”, scriveva Carlo Levi. E, riprendendo la tanto decantata visione leviana, ma desiderando uscire dalla mera connotazione turistica, Igers Matera seguirà e racconterà, sul proprio account Instagram e principalmente tramite le stories, il pre e il durante di questa corsa, invitando chiunque abbia una croce da raccontare o confessare a condividerla con noi.

Che siate a Matera o lontano chilometri da questa città, domenica 17 novembre usate gli hashtag #noipovericristi #igersmatera e #mostramimatera e taggate gli account @igersmatera e @lacorsadeipovericristi per i vostri post pubblicati in feed e per le stories Instagram.

Raccontate con noi la corsa e la città invasa da questa maratona o narrateci, semplicemente e senza vergognarvene, la vostra croce. I vostri scatti e le vostre stories saranno ricondivise con piacere. Sì, proprio il piacere del mal comune mezzo gaudio!

Tagged:
About the Author

Laureata in Scienze e tecnologie dello Spettacolo all’Università del Salento, ha unito la passione per le arti visive e la comunicazione digitale ricominciando a studiare e a qualificarsi per “convertirsi” in Social media manager, professione che approfondisce ogni giorno dal 2010, seguendo l’inarrestabile progresso del settore. Attualmente lavora per una storica agenzia di comunicazione a Matera e dal 2015 è Presidente della web radio “RadioAttiva Ferrandina” (ascoltabile sulle web frequenze di Spreaker.com). Dal 2013 circa è local manager della Community nazionale ufficiale di Igers Matera e dal 2016 regional manager di Instagram Basilicata. Arte e libri sono la sua passione. Viaggiare per il mondo il suo sogno. A volte scrive e spesso(issimo) raccoglie emozioni in foto. Ama definirsi “non una storyteller, ma una story listener.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *